Come fare un budino di semi di chia ideale per la prima colazione (chia pudding)

1959 Visualizzazioni 41 Mi Piace

Se non hai ancora scoperto i semi di chia, con questa ricetta hai la tua scusa per farlo!

Questi piccoli semi neri, hanno un alto valore nutritivo, contengono infatti un’elevata concentrazione di Omega-3, proteine vegetali, fibre, antiossidanti, vitamine e sali minerali.

I semi di chia hanno la particolarità che riescono ad assorbire fino a 9 volte il loro peso in acqua.
Sfruttando questa caratteristica, andremo semplicemente a mescolare i semi di chia con il latte di mandorla e li lasceremo riposare per due ore in frigo, ottenendo così un budino da colazione ricco di vitamine (conosciuto anche come chia Pudding).

Guarniremo il tutto con il succo di fragole fresco fatto con l'estrattore, frutta di stagione, frutta secca, e semi di zucca in modo da rendere la colazione ancora più completa e saporita, garantendoci così, un apporto costante di energia per tutta la mattinata.


Ingredienti

  • 80 gr di semi di chia bio
  • 480 gr di latte di mandorle
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • guarnizioni a scelta (frutta fresca distagione, mandorle, semi, ecc)

Procedimento

  1. Prepara il latte di mandorla seguendo la ricetta in questa pagina
  2. Unisci i semi di chia con il latte di mandorla e lo sciroppo d’acero.
  3. Mescola bene. Copri il composto e mettilo in frigo.
  4. Dopo 30 minuti, scopri il barattolo e mescola ancora una volta. Lascialo in frigo per 2 ore.
  5. Trascorse le due ore per la formazione del "caratteristico gel". Fai un estratto di fragole mature.
  6. Servi in un bicchiere, mettendo nella parte bassa il budino di chia e sopra il succo di fragole in modo che si formino due strati distinti.
  7. Guarnisci con frutta di stagione, mandorle a ettate, semi di zucca, ecc.

Proprietà nutrizionali del budino di semi di chia

Il seme di Chia è un piccolo scrigno contenente valori nutrizionali eccellenti!


Per darti un’idea delle potenzialità, tieni presente che i semi di chia contengono più Omega 3 dei semi di lino e addirittura ne contengono 8 volte di più rispetto al salmone.


Gli Omega 3 sono i così detti “grassi buoni” che non solo non sono dannosi per il nostro organismo, ma svolgono funzioni importanti, una fra tutte, abbassano il colesterolo cattivo e i trigliceridi del sangue, aumentano il colesterolo buono, combattono le infiammazioni, sono i costituenti principali delle membrane cellulari soprattutto delle cellule nervose.


Un altro aspetto nutrizionale da sottolineare è il contenuto in antiossidanti di questi semi, cioè molecole che combattono i Radicali Liberi e lo Stress Ossidativo prevenendo le patologie cronico-degenerative soprattutto neuro-degenerative.


Ma anche dal punto di vista dei minerari i semi di chia sono eccezionali. Basti pensare che contengono 2 volte il potassio delle banane, 15 volte il magnesio dei broccoli, 5 volte il calcio del latte, 3 volte il ferro degli spinaci.


Come puoi vedere è un alimento completo che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta. Il Chia Pudding costituisce un ricetta veramente pratica e sfiziosa di consumare questo seme.



Vuoi ricevere contenuti esclusivi e nuove ricette?

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email per ricevere comodamente sulla tua casella di posta, nuove ricette e contenuti esclusivi dedicati agli iscritti.

.

Il tuo nome: Indirizzo email:

Lascia un Commento

Ultimi Post pubblicati

© 2019 - siQuri.com  Food, Kitchen and Wellness technology |  Siqur Spa P. IVA 01110170287 - REA: PD 180946