Lo scarto dell’Estrattore: tante idee per utilizzarlo in cucina (e non)

1373 Visualizzazioni 81 Mi Piace

Il funzionamento dell'estrattore di succo non è più un segreto, anzi, tutti sanno in che modo viene prodotto il succo e come mai è così prezioso per la salute. Inserendo frutta e verdura all'interno di Essenzia Whole gli ingredienti vengono pressati ottenendo un succo limpido, vivo, ricco di principi nutritivi, vitamine e sali minerali. Questo succo viene estratto dalla polpa di frutta e verdura e viene separato dalle fibre non solubili.
Per consumare il succo è inevitabile che si crei dello scarto ma questo non vuol dire che debba finire nel cestino!
Ci sono molti modi creativi per riutilizzare quello che rimane dalla lavorazione degli ingredienti dell'estrattore, scopriamone qualcuno.


I diversi tipi di scarto dell'Estrattore di Succo


Fare colazione con un buon succo vivo di frutta e verdura è il miglior modo di cominciare bene ogni giornata ma se prepari succo ogni giorno e magari lo fai anche per tutta la tua famiglia è inevitabile che si crei anche una certa quantità di scarto, è normale, non significa che il tuo estrattore funziona male, anzi, vuol dire che fa bene il sul lavoro di separare il succo dalla polpa e dalle fibre.
Quello che puoi fare, invece di realizzare meno succhi per paura di sprecare frutta e verdura, è usare lo scarto per ricette gustose, sane e nutrienti.

.
Altra dritta fondamentale che ti voglio suggerire.
Non è necessario utilizzare gli scarti subito, li puoi tranquillamente congelare e all'occorrenza li puoi usare per le tue preparazione dolci o salate.
Questo è un accorgimento molto prezioso, che ti permette di non sprecare nulla della frutta e verdura che utilizzi per i tuoi estratti.

.
L'unico accorgimento è quello di fare attenzione e tenere separati gli scarti dolci (quindi della frutta) da quelli non dolci (in poche parole quelli che provengono dalle verdure) perché ogni tipo di scarto, o meglio ancora ogni tipo di ingrediente, ha degli usi diversi e può essere sfruttato per ricette differenti.
Un'ulteriore divisione, poi, è quella tra la polpa della frutta e gli scarti della frutta secca.

.


Scarti di Frutta secca o a guscio


La frutta secca o a guscio è perfetta per arricchire e dare croccantezza a torte e muffin mentre molti ingredienti usati per ottenere del latte vegetale sono perfetti anche per creare formaggi spalmabili e naturalmente privi di latte e lattosio.
Con ciò che rimane della soia puoi dare vita a burger o polpette vegetali, adatti a chi vuole seguire una dieta vegetariana o vegana.
.
Altra idea da non sottovalutare è sicuramente la produzione casalinga di barrette energetiche, ideali per una prima colazione o come snack pomeridiano in sostituzione dei prodotti confezionati.


Scarti degli Estratti di Frutta


Quando imparerai a riciclare gli scarti della frutta probabilmente smetterai di chiamarli scarti!
Sono moltissime le ricette che puoi realizzare con la polpa che avanza dopo aver estratto il succo dalla frutta.
Torte, biscotti e plumcake sono solo l'inizio e la cosa più bella è che in base ai succhi preparati otterrai ogni volta un dolce dal sapore diverso.
Oppure puoi frullare la polpa e mangiarla a colazione insieme ad uno yogurt bianco e un cucchiaino di miele o su una fetta di pane tostato.
Infine, perché non trasformare tutto in un fresco ghiacciolo? Anche i più piccoli ne andranno matti!


Scarti degli Estratti di Verdura e Ortaggi


L'elenco delle ricette a base dello scarto di ortaggi dell'estrattore è altrettanto lunga.
Le verdure possono diventare un gustoso ripieno per arrosti, burger vegetali oppure sfiziose polpettine.
Basta unire un uovo et voilà, ecco pronta una frittata o una torta salata, oppure frulla tutto e porta in tavola una deliziosa zuppa.


Usare gli Scarti dell'Estrattore: basta un pò di fantasia


Siamo certi che hai già mille nuove idee e ricette da realizzare dopo il prossimo estratto di frutta e verdura, d'altronde basta un pizzico di fantasia e quelli che sembrano scarti possono assumere una nuova vita e riempire con facilità tavole e piatti di prelibatezze fatte con le tue mani.
Gli usi di frutta e verdura, a dire la verità, possono anche uscire dalle mura della cucina. Possiamo sfruttare fino in fondo le proprietà di frutta e verdura anche usando gli ingredienti per preparare in casa maschere per il viso e per i capelli o profumati scrub per il corpo. Prodotti naturali al 100% che nutrono la nostra pelle e fanno bene al nostro organismo.

.

Infine, se hai il pollice verde, una parte degli scarti può diventare un perfetto fertilizzante per i fiori del tuo balcone o per le piante del tuo orto.
Anche in questo caso con la certezza di usare prodotti naturali privi di agenti chimici.

.

Maschera con gli scarti dell'estrattore Essenzia Pro Green


Idee e ricette per utilizzare in cucina lo Scarto dell’Estrattore


Ecco qui di seguito alcune idee per gustare fino in fondo tutto il buono di frutta e verdura usando in cucina gli scarti dell'estrattore.


1) Preparare i Biscotti con lo Scarto dell'Estrattore di Succo


Biscotti fatti con gli scarti dell'estrattore

.

Perché fare colazione con dei biscotti confezionati quando, grazie al tuo Essenzia Whole puoi cucinare degli ottimi biscotti a base di frutta? Puoi scegliere la frutta che preferisci e vanno bene anche più frutti insieme. Per 200 g di scarto di frutta ti serviranno 200 g di farina (ottima anche la farina preparata in casa), 4 cucchiai di zucchero di canna, 2 cucchiai di olio di semi, 1 pizzico di sale e 1 cucchiaino di bicarbonato. Mescola tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi aiutandoti con la farina per non far appiccicare l'impasto alle mani, crea delle palline, schiacciale tra le mani e disponile sulla placca da forno rivestita di carta da forno. Inforna i tuoi biscotti per 25 minuti a 160°.


2) Usare gli Scarti dell'Estrattore come ingrediente per le tue Torte


Se hai un po' di scarti di frutta misti puoi utilizzarli per un ottima torta, ideale a colazione o come merenda.
Ti serviranno circa 200 g di polpa di frutta e 200 g di farina, 150 g di zucchero (ma se preferisci puoi usare il miele), 100 ml di olio di semi, 2 uova e 8 g di lievito vanigliato. Amalgama tutti gli ingredienti cominciando dalle uova e lo zucchero, poi aggiungi l'olio, la frutta e infine la farina con il lievito.
Versa l'impasto in una tortiera e inforna in forno preriscaldato per 45 minuti a 180°.

.


3) Preparare degli ottimi Muffin


I muffin piacciono proprio a tutti, sono ottimi a colazione insieme ad un buon estratto, oppure a merenda con una tazza di te e siamo certi che molti bambini li apprezzerebbero anche come dolce dopo cena.
Per realizzarli ti servono circa 400 g di scarti di frutta dell'estrattore, 200 g di farina (meglio se integrale), 1 uovo, 60 g di olio di semi, 10 g di stevia base gusto neutro  8 g di lievito per dolci.
Inizia sbattendo le uova con la stevia, poi aggiungi gli scati di frutta, l'olio di semi e la farina con il lievito.
Amalgama tutti gli ingredienti e se l'impasto è troppo secco aggiungi del latte vegetale. Versa il composto negli stampi per i muffin e inforna in forno non ventilato a 180° per circa mezz'ora.

.


4) Frittata senza uova usando gli Scarti dell'Estrattore


Come abbiamo già detto, per creare un piatto sfizioso e diverso dal solito è possibile aggiungere alla frittata lo scarto dell'estrattore delle verdure che più ti piacciono, vanno bene gli spinaci, il cavolo, le bietole, le carote, i peperoni, le zucchine e così via. Se invece vuoi realizzare una frittata vegan puoi sostituire le uova con un mix di farina 00, farina di ceci e latte di soia, e insaporire il tutto con sale, olio extravergine di oliva e un pizzico di curry che darà anche un colore giallo acceso al tuo piatto.

.

Frittatata vegan


5) Voglia di Zuppa?


Gli scarti misti di verdura possono essere usati come ingredienti di zuppe e minestroni che poi possono essere arricchiti con pasta, amaranto oppure riso.
Basta salare una pentola di acqua, versare lo scarto e aggiungere legumi o cereali per un pasto ancora più ricco e completo.
A cottura ultimata aggiungi delle spezie e il risultato sarà ancora più saporito.

.
Zuppa con avanzi estrattore


6) Vellutate, che passione!


Già te lo immagini vero?
Un bel piatto fumante di vellutata di zucca, carote e patate dal profumo invitante e dal gusto indimenticabile!
In questo caso puoi riutilizzare lo scarto della zucca e delle carote ma, in realtà, puoi usare qualsiasi altro ortaggio di cui vai matto.
Le patate non sono un ingrediente che solitamente si utilizza per fare gli estratti di succo perciò probabilmente dovrei pelarla e tagliarla a pezzetti ma non importa, tutti gli ingredienti devono essere messi in una pentola e coperti con brodo vegetale.
Cuoci tutto fino a quando ogni ingrediente è bello morbido e alla fine frulla tutto per ottenere una crema densa ma senza pezzetti. Puoi insaporire con sale, pepe, olio evo e paprika.

.

Vellutata con gli avanzi dell'estrattore


7) Usare lo Scarto dell'Estrattore per preparare Ghiaccioli Vegan


Fare i ghiaccioli con lo scarto di frutta dell'estrattore è facilissimo.
Puoi usare la frutta che preferisci però tieni a mente che se usi frutti dello stesso colore i tuoi ghiaccioli non saranno solo buoni ma anche molto belli da vedere.
Il procedimento è semplice, ti occorrono solo gli appositi stampi per ghiaccioli, ce ne sono di molte forme e spesso sono in silicone, igienico e resistente.
Frulla per bene le fibre avanzate dall'estrazione e aggiungi una goccia di latte (latte di mandorla, di soia, oppure di riso), quindi riempi gli stampini e lasciali nel congelatore per almeno tre ore.
Le varianti che più adoriamo sono il mix di frutti di bosco e la coppia pera e gocce di cioccolato, da leccarsi i baffi.

.



Vuoi ricevere contenuti esclusivi e nuove ricette?

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email per ricevere comodamente sulla tua casella di posta, nuove ricette e contenuti esclusivi dedicati agli iscritti.

.


Il tuo nome: Indirizzo email:

Lascia un Commento

Ultimi Post pubblicati

© 2019 - siQuri.com  Food, Kitchen and Wellness technology |  Siqur Spa P. IVA 01110170287 - REA: PD 180946