Libro Pellizzari, Ho Provato La Nuova Medicina | Ed. Il Punto

8003
Ultimi articoli in magazzino
10,90 €
Tasse incluse Consegna: in 48 ore

Secondo il dottor Hamer, la malattia è la risposta biologicamente appropriata del cervello a uno shock estremo e fa parte di un programma di sopravvivenza della specie. Risolto lo shock, il cervello inverte l’ordine impartito e l’individuo passa alla fase di riparazione. Prendiamo ad esempio il caso degli animali. Essi non hanno la possibilità di lasciarsi influenzare da diagnosi tragiche e terrorizzanti; per di più, non vengono sottoposti a cure drastiche che talvolta interferiscono con la guarigione. Nelle loro organismo, pertanto, la malattia si evolve in maniera naturale e spesso si conclude in una guarigione cosiddetta “miracolosa”.

Questo libro vuole essere un invito a riscoprire le leggi biologiche che regolano tutti gli esseri viventi, guardando il processo della malattia sotto una luce diversa e comprendendo il legame che la unisce ai traumi psicobiologici subiti, per arrivare a vederla non più come un qualcosa di negativo, bensì come la reazione del nostro organismo a un avvenimento esterno che causa squilibrio.

In una sconvolgente raccolta di testimonianze, seguita da un’approfondita parte teorica che riassume il pensiero del dottor Hamer, Pierre Pellizzari stimola il desiderio di reagire in modo diverso alle malattie e di capirle meglio attraverso l’osservazione delle leggi biologiche scoperte dal dottor Hamer e divulgate tramite quella che egli ha chiamato la Nuova Medicina Germanica?

Gli autentici resoconti provengono da terapeuti o pazienti che applicano quotidianamente, spesso con risultati eclatanti, i principi di questa rivoluzionaria scoperta sulla malattia e sulla guarigione.

Le cinque leggi della Nuova Medicina, oltre che dal dottor Hamer, sono state ormai verificate da altri medici e terapeuti di molti Paesi su migliaia di pazienti, rivelandosi sempre esatte.

9 Articoli
Non ci sono ancora recensioni

Feedaty Reviews (0)

Non ci sono ancora recensioni

I cookie vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito, servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato. Per ulteriori informazioni sui cookie, consultare l'informativa sulla privacy. In genere sconsigliamo i biscotti ma, in questo caso, li usiamo anche noi...