Mulino a Pietra per Farina: cos’è, a cosa serve, come funziona

936 Visualizzazioni 18 Mi Piace

Lo sapevi che puoi facilmente ottenere la farina a casa tua usando un mulino a pietra?

Stare attenti a cosa si mangia significa anche non ignorare le origini dei cibi e delle loro lavorazioni per poi scoprire che tante cose che siamo abituati a comprare pronte e confezionate sono molto più buone se vengono preparate direttamente con le propie mani!
Perché non cominciare allora dalle farine?

.

Farine fatte con macine a pietra


Cos’è il Mulino a Pietra


La macinazione del grano è una fase di fondamentale importanza nella processo di produzione di tutti i tipi di farine che poi vengono usate per fare il pane, la pasta e moltissimi altri alimenti che vengono consumati quotidianamente.
Da centinaia di anni l'uomo cerca di trasformare i cereali per renderli più facilmente utilizzabili e digeribili e, negli anni, diverse tecnologie si sono susseguite le une dopo le altre. L'obiettivo di questi macchinari però è rimasto lo stesso: esercitare contemporaneamente pressione e sfregamento per poter ottenere la farina dai cereali che vengono inseriti.
Lo sviluppo più interessante degli ultimi anni riguarda da vicino tutti noi perché oggi è possibile produrre in casa la propria farina grazie a mulini in pietra di piccole dimensioni che possono essere utilizzati in cucina per macinare in casa i cereali e cucinare pane, pizze e torte squisite!
Il mulino a pietra Waldner Silence, riprendendo il meccanismo dei mulini di un tempo ti consente di macinare qualsiasi tipo di cereale, dal grano all'orzo (scopri su questo articolo come preparare in casa la farina d'orzo), dal farro al mais, per produrre direttamente a casa tua ogni tipo di farina da usare in cucina e nelle tue preparazioni preferite.

.

Macine a pietra mulino antico


Come funziona il Mulino a Pietra


Iniziare a produrre a casa della farina biologica e naturale è semplice ed è fonte di grande soddisfazione.
Con il Mulino a pietra Waldener Silence, infatti puoi ottenere una farina sempre fresca e quindi ricca di molte sostanze nutritive che sono naturalmente racchiuse nei chicchi dei cereali ma che molto spesso vengono scartate nelle numerose fasi di lavorazione industriale.
Il processo di macinatura avviene lentamente e attraverso macine di pietra naturale, in questo modo i cereali vengono sbucciati delicatamente mantenendo intatte le proteine e le fibre che contengono in natura, ma anche i sali minerali e le vitamine vengono conservati invariati per garantire un prodotto sano e nutriente.
Per preparare di volta in volta la farina che preferisci puoi regolare il grado di finezza della macinatura del mulino a pietra, in questo modo, per ogni ricetta che vorrai realizzare potrai utilizzare la farina che preferisci, riscoprendo il sapore genuino del pane di una volta o riassaporando tutto il profumo di una torna ricca di nutrienti e sana da mangiare, proprio come quelle che facevano le nonne!
Il Waldener Silence è il mulino in pietra più silenzioso presente sul mercato ed è anche semplicissimo da usare, basta solo inserire i cereali e scegliere quanto desideri che sia fine la farina che vuoi ottenere semplicemente ruotando la tramoggia.
La capacità della tramoggia arriva a 1,2kg e il mulino a pietra può produrre fino a 130g di farina al minuto, valori questi più che sufficienti per esigenze casalinghe.

.

Mulino a pietra Silence siQuri


La farina macinata a pietra: differenze con le farine commerciali


Per produrre le farine che normalmente trovi nelle corsie dei supermercati di tipo “0” o di tipo “00'', 1 e 2, bianche e finissime, vengono scartate le parti del chicco di grano che sono più ricche di fibre, vitamine e omega 3 e 6.
Inoltre, per produrre velocemente grandi quantità di prodotto i macchinari tendono a surriscaldare i cereali e la farina, impoverendo ulteriormente la composizione di quest'ultima.
Per ottenere un prodotto dal colore candido poi, non solo la farina è privata delle sue componenti più preziose ma vengono aggiunti prodotti specifici per renderla ancora più chiara, prodotti che permettono di avere un pane bianchissimo ma senza alcun beneficio per la salute.
Molto spesso, anche la farina integrale che troviamo in commercio non è da considerarsi così naturale visto che molti elementi vengono aggiunti successivamente ma non derivano dalla macinazione originale dei cereali.
Per ottenere una vera farina integrale, ricca di vitamine, fibre e minerali è necessario macinare interamente un cereale senza privarlo dei suoi componenti costitutivi e mantenendo interamente le proprietà nutrizionali.
La farina che riuscirai a produrre direttamente nella tua cucina con un mulino a pietra avrà un sapore autentico e moltissime proprietà, il nostro consiglio però è di produrne poca per volta poiché il fatto che sia così ricca di elementi vivi la rende più velocemente predisposta all'ossidazione, si consiglia infatti di consumarla in poche settimane.

.

Farina integrale fatte in casa


I cereali che si possono utilizzare per produrre la farina in casa


Non ci sono limiti alla fantasia in cucina, infatti da qualsiasi tipo di cereale è possibile ottenere delle farine pronte all'uso.
Puoi usare il frumento, l'orzo, il farro e il grano duro.
Il Mulino Waldener Silence siQuri è una preziosa risorsa anche per coloro che sono allergici al glutine (o semplicemente scelgono di non consumarlo) perché può essere utilizzato anche per macinare mais, amaranto, riso e grano saraceno oppure per produrre in casa farine di legumi.


Preparare la pasta gluten free vegan in casa


La pasta è un piatto principe della dieta mediterranea e la tradizione culinaria italiana conta moltissime ricette per gustarsela in mille modi diversi.
Anche chi deve seguire un'alimentazione gluten free può assaporare tutti questi sapori, basta eliminare il glutine, non la pasta!
Puoi cominciare scegliendo le farine giuste, cioè quelle che sono naturalmente prive di glutine ad esempio un mix di farina di mais e farina di grano saraceno (in rapporto di 4 a 1) va bene per realizzare della gustosa pasta fresca di qualsiasi forma.
Ma per la pasta vanno bene anche la farina di riso, la farina di castagne, la farina di ceci o la farina di quinoa.

.


Farina fatta in casa per allergici, intolleranti, celiachi


Le allergie e le intolleranze sono sempre più diffuse e molto spesso costringono le persone a rinunciare a nutrienti fondamentali per il fondato timore di non stare bene.
La possibilità di produrre ciò che si mangia fin dalla farina permette un maggiore controllo degli ingredienti e di tutte le fasi della preparazione consentendo quindi di scegliere ciò che ci fa bene e, soprattutto ciò che ci piace, senza timore e mai a discapito della tua salute.
Il glutine è probabilmente l'esempio più lampante.
Le persone allergiche al glutine sono tante e altrettante sono quelle che, pur non essendo allergiche, faticano a digerire prodotti da forno eccessivamente raffinati.
Producendo la farina direttamente a casa
tua con un mulino a pietra casalingo il problema viene risolto alla radice perché potrai finalmente scegliere i cereali (o i legumi) che preferisci e sbizzarrirti cucinando pasta fresca, pane e anche pizze, torte e biscotti, tutto gluten free e adatto a chi è allergico o intollerante al glutine e alle farine raffinate.



Vuoi ricevere contenuti esclusivi e nuove ricette?

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email per ricevere comodamente sulla tua casella di posta, nuove ricette e contenuti esclusivi dedicati agli iscritti.

.

Il tuo nome:    Indirizzo email:

Pubblicato in: Cucina Naturale

Lascia un Commento

Ultimi Post pubblicati

© 2019 - siQuri.com  Food, Kitchen and Wellness technology |  Siqur Spa P. IVA 01110170287 - REA: PD 180946