La granita siciliana è molto più di una semplice granita. Per i siciliani è un classico della loro tradizione, un vero e proprio rito quotidiano, come lo può essere il caffè. Quale sarà il segreto di questa particolare granita? Continua a leggere!

Una granita speciale

Per molti quella siciliana è la madre di tutti i dessert freddi! La granita è un dolce composto da acqua, zucchero e frutta che vengono ghiacciati lentamente, senza essere congelati completamente. Il tutto viene poi mescolato bene in modo da formare un composto denso e cremoso, ottimo per rinfrescare il palato.
A seconda delle zone della Sicilia ne esistono diverse variati ma le più apprezzate e conosciute dal territorio sono la granita di gelsi neri e la granita alla mandorla. Ovviamente però esistono molti più gusti: alla fragola, al fico d'India, al limone, al cioccolato, al gelsomino, alla pesca, al mandarino e così via!

Ghiaccio di Sicilia

Tradizionalmente, la granita siciliana si preparava con la neve raccolta sull'Etna oppure su gli altri monti siciliani. Questa poi veniva riposta in particolari “niviere” in pietra dentro delle grotte naturali che la riparavano dalle calde temperature. All'interno di queste lastre la neve poi si ghiacciava e durante l'estate si andava a prenderla grattandola dalle lastre.
Quest'usanza risale ai nobili delle famiglie patrizie che, nei peridi estivi più caldi, compravano la neve dell'Etna raccolta durante l'inverno dai “nevarolu” e la conservavano in “case neviere” per poi utilizzarla per la produzione di freschi sorbetti e rinfrescanti gelati da gustare nei momenti più torridi.

Come si prepara?

Con l'estrattore di succo, oltre a buonissimi succhi vivi, veri e propri concentrati di vitamine, è possibile realizzare tante altre gustosissime ricette, sia dolci che salate. Come dolce possono essere realizzati gelati, sorbetti, ghiaccioli e granite con grande semplicità.
Una granita si prepara in base ai gusti di chi poi la mangerà, ed è possibile utilizzare tutti i frutti a disposizione, sempre meglio quelli di stagione.
La ricetta è molto simile a quella per la preparazione dei sorbetti, proprio perché la granita siciliana ne possiede una consistenza pressoché simile.

Ingredienti

  • q.b. frutta fresca di stagione
  • q.b. zucchero

Preparazione

Lavare e tagliare la frutta desiderata
Inserite la frutta nell'estrattore per ricavarne un succo vivo
Se si desidera, versare lo zucchero direttamente nel succo vivo
Versare il succo in stampini per il ghiaccio e riporli nel congelatore
Sostituire al filtro con i fori il filtro cieco per sorbetti
Fate scongelare leggermente i cubetti di frutta
Inserire i ghiacciolini nell'estrattore, uno per volta e la granita è pronta da gustare!

Voglia di fresco? Leggi anche come si prepara un buonissimo gelato!