Le acque detox hanno importanti proprietà depurative e drenanti e sono semplicissime da preparare a casa in pochi minuti. Il  vero valore aggiunto di queste acque è il loro gusto delicato e aromatico che invoglia il consumo. Sono bevande detox senza zuccheri e rappresentano un modo del tutto nuovo per depurarsi, sgonfiarsi e anche per attivare il metabolismo.

Cos’è in pratica l’acqua detox?

Si tratta semplicemente di acqua aromatizzata con frutta, verdura, aromi e spezie, lasciati in infusione, in modo del tutto naturale senza nessun altro procedimento meccanico e/o chimico.

La tecnica dell’infusione è antichissima e si usa ormai da tempo sia in erboristeria che in cucina.


La “capacità” di depurare e disintossicare l'organismo deriva dal fatto che gli ingredienti messi nell’acqua rilasciano principi attivi utili che aiutano a migliorare le risposte immunitarie oltre che drenare i liquidi, un vero e proprio toccasana per la nostra salute e bellezza.

Tutti sappiamo che bere tanta acqua fa bene perché aiuta ad eliminare le tossine, combatte la ritenzione idrica e aiuta ad idratare il corpo. L’acqua detox o acqua di frutta, svolge quindi una duplice funzione (quella svolta dalla semplice acqua più quella specifica dei suoi ingredienti) ed è una validissima alleata per tutte quelle persone che non riescono a bere molta acqua perché non la trovano “gustosa al palato”.

Come aumentare l’efficacia delle acque detox?

Come abbiamo visto, l’infusione è una tecnica del tutto naturale che ci permette di estrarre i principi attivi degli ingredienti che usiamo e/o scegliamo per la nostra bevanda detox.
C’è un piccolo “trucco” per estrarre più principio attivo da frutta e verdura e quindi aumentarne l’efficacia: al posto di usare acqua normale, usa acqua idrogenata.

L’acqua idrogenata è in pratica un’acqua arricchita di idrogeno molecolare (H2) considerato un potente antiossidante naturale e che grazie alla sua struttura molecolare è in grado di raggiungere parti dell’organismo (come la barriera emato-encefalica) che altri antiossidanti non sono in grado di toccare. Inoltre è l’unico antiossidante che non rilascia scorie da smaltire, in quanto il risultato del legame chimico con la molecola del radicale libero è l’acqua (H2O).

Le molecole di idrogeno sono anche in grado di aumentare il “potere solvente” dell’acqua e favoriscono quindi il rilascio di tutti quei principi attivi contenuti nella frutta e verdura (ma anche nelle spezie), in maggiore quantità rispetto all’acqua tradizionale, rendendo le nostre acque detox più efficaci e ricche di molecole utili al nostro organismo.

Inoltre l’abbinata acqua idrogenata e principi attivi di frutta e verdura, aumenta esponenzialmente le proprietà depurative della nostra bevanda che ci aiuta ad espellere le tossine in modo ancora più efficace.

L’acqua idrogenata non si trova in commercio, ma va prodotta in casa attraverso particolari dispositivi che sono in grado, attraverso un processo di elettrolisi, di scindere la molecola d’acqua e aumentare la concentrazione di idrogeno molecolare.

Effetti benefici

Chiaramente, in base alle combinazioni di frutta, verdura ed aromi impiegati, si porrà l'accento su determinati "effetti benefici" sull'organismo, piuttosto che altri.

Abbiamo individuato subito cinque benefici che puoi ottenere fin da subito bevendo l'acqua idrogenata aromatizzata :

  • #1 Bevi di più
    L'uso di frutta e verdura, aromi naturali e spezie rende l'acqua più "appetibile" e quindi riuscirai a raggiungere più facilmente i 2 litri di acqua al giorno consigliati.
    .
  • #2 Espelli più rapidamente le tossine
    Attraverso la diuresi elimini più rapidamente e in modo efficace le tossine accumulate nell'organismo. Tutto questo ti consente di recuperare preziose energie, sarai più concentrato ed efficiente nei tuoi compiti quotidiani.

  • #3 Contrasta l'odiata cellulite
    Grazie alle sostanze liberate in acqua idrogenata dagli ingredienti funzionali, si ottiene un consistente effetto drenante, in quanto queste acque aromatizzate, essendo anche molto gustose, ci fanno bere di più.

  • #4 Ti aiuta nella perdita di peso
    Abbiamo parlato in un articolo dedicato alla dieta dell'acqua idrogenata dei benefici di bere 2 bicchieri di acqua prima di ogni pasto.

  • #5 Azione rivitalizzante
    Grazie all'apporto di vitamine fresce e minerali, nonché di moltissimi antiossidanti anche per chi soffre di pressione bassa.

8 ricette "collaudate"

Preparare l'acqua detox è davvero semplicissimo, ti serviranno:

  • un recipiente di vetro richiudibile
    .
  • dell'acqua idrogenata fredda
    .
  • frutta, verdura e spezie a piacere

.

Per la realizzazione segui questi passaggi:

  1. Metti l'acqua idrogenata fredda, nel recipiente di vetro. Riepilo per 2/3 in modo da lasciare dello spazio per gli ingredienti in infusione.

  2. Taglia a pezzi la frutta e la verdura e mettili nel recipiente con l'acqua. Usa ingredienti possibilmente di stagione, biologici e non trattati.
    .
  3. Schiaccia leggermente gli ingredienti per facilitare la fuoriuscita dei succhi.

  4. Chiudi il recipiente e mettilo in frigo per 4/5 ore (al massimo una notte). Ovviamente, maggiore sarà il tempo di infusione e maggiore sarà l'aroma preso dall'acqua.

Puoi consumare l'acqua idrogenata aromatizzata per periodi di tempo limitati, quando magari hai voglia di fare un periodo disintossicante e depurativo oppure per un periodo continuativo, non ci sono controindicazioni.

Puoi  utilizzare agrumi, fragole, anguria , kiwi, ananas, pesche, uva, ciliegie, frutti di bosco, carote, cetrioli, sedano, finocchi, menta, zenzero, ecc..

Dopo averla preparata, l'acqua detox va conservata in frigo e consumata entro 2-3 giorni al massimo.

.

Scopriamo insieme qualche mix già collaudato:

  1. Fragola e limone (depurativa per l’organismo, digestiva, rinfrescante e ricca di vitamina C)

  2. Arancia e mango (ricca di vitamina A e C, perfetta per migliorare la circolazione e contrastare la cellulite, nonché anti-age e ricostituente)

  3. Fragole e mirtilli (proprietà antiossidanti, aumenta la produzione di collagene ed aiuta a prevenire le infezioni alle vie urinarie)

  4. Limone, cetriolo e Menta (rinfrescante, dissetante e purificante).

  5. Mela, carote e arance (antiossidante).

  6. Pera, sedano e carote (antistress).

  7. Mela, carote e zenzero (digestiva, anti-nausea).

  8. Cetrioli, pomodori e mela (disintossicante).

Vuoi ricevere contenuti esclusivi e nuove ricette?

Inserisci il tuo nome e la tua migliore emai per ricevere comodamente sulla tua casella di posta: nuove ricette, ricettari e contenuti utili riservati agli iscritti.