La passata di pomodoro fatta in casa ha tutto un altro sapore!

Quando la provi, non torni più in dietro!

Sono tutte espressioni che ribadiscono senza mezzi termini un unico concetto: fatto in casa è meglio!
Non siamo noi a dirlo, ma la maggior parte delle persone che regolarmente si auto-producono la salsa di pomodoro in versione Home Made.
La preparazione della della passata di pomodoro potrà sembrarti laboriosa, per questo eccoti una ricetta pratica, (anzi due), che ti aiutano notevolmente ad accorciare i tempi di preparazione.

Potrai scegliere tra due tipologie di passata: una preparata a crudo, che potrai usare fresca per condire la tua pasta integrale per esempio. E la classica con cottura, che ti permette di conservarla più a lungo nel tempo e magari usarla nella stagione in cui il pomodoro non è presente.

Continua la lettura per scoprire le due ricette che hanno in comune uno strumento pratico e fondamentale che é l'estrattore di succo a freddo.

.

.

Perchè usare un estrattore di succo per fare la sala di pomodoro

L'utilizzo di un estrattore di succo ti permette di ridurre notevolmente i tempi di preparazione, semplificando tutte le fasi operative e ottenendo un sugo denso e buono, pronto all'uso in ogni momento.

Il valore aggiunto di questo strumento è il fatto della praticità con cui puoi preparare la tua passata di pomodoro, potendo scegliere una versione a crudo per il periodo estivo e un sugo in versione cotta da mettere in conserva, per tutto l'inverno quando i pomodori saranno fuori stagione.
Tutto questo non è possibile se invece hai a disposizione solamente una centrifuga.

Grazie al filtro in dotazione, riesci a separare i semi e la buccia del pomodoro, ottenendo una polpa vellutata ricca di nutrienti ma estremamente saporita. Nulla a che vedere con la salsa che acquisti al supermercato. Non è necessario nemmeno che peli il pomodoro, basta che lo inserisci direttamente nell'estrattore e ottieni il sugo pronto! Comodo vero!

Non avendo subito trattamenti di alcun tipo, ottieni un alimento adatto al consumo in continuità,  perchè privo di qualsiasi additivo chimico o conservante industriale.
Scommettiamo che quando l'assaggerai difficilmente riuscirai a tornare ad usare quella già preparata. Cosa non trascurabile, sai esattamente la provenienza e la qualità della materia prima che utilizzi per preparare la tua salsa di pomodoro.

Veniamo ora all'aspetto pratico...

.

Preparazione della passata di pomodoro a crudo

Uno dei vantaggi di preparare la passata di pomodoro fatta in casa a crudo, è sicuramente quello di conservare i preziosi nutrienti.
Il pomodoro è  infatti ricco di vitamine, minerali, e antiossidanti (licopene, luteina e zeaxantina) che con la cottura (superando i 40° C) purtroppo vanno persi. 
Il pomodoro è inoltre un ottimo alleato della linea perché povero di calorie e rappresenta il re della dieta mediterranea.

Il crudismo o raw food è un insieme di pratiche alimentari che prevedono la preparazioni di piatti senza l'utilizzo della cottura.
Da molti è considerata una vera e propria dieta e strumenti come l'estrattore di succo e l'essiccatore ci permettono di preparare cibi pronti, evitando il trattamento termico, non superando quindi i 40° per conservare i micronutrienti intatti e bio-disponibili per l'organismo.

L'atro aspetto davvero vantaggioso di questa preparazione è che puoi fare il sugo sempre fresco e profumato preparato al momento.
È sufficiente infatti inserire gli ingredienti nell'estrattore e in un istante otterrai la salsa pronta per condire i tuoi piatti.
Rispetto alla ricetta classica, abbiamo sostituito l'aglio bianco con l'aglio nero fermentato ricco di proprietà benefiche, che perdendo il classico gusto pungente dell’aglio tradizionale risulta più facilmente digeribile e a "prova di bacio", in quanto non lascia "effetti indesiderati" all'alito.

Dopo questa doverosa premessa, passiamo alla ricetta pratica per estrattore.

.

Ingredienti della passata di pomodoro a crudo per 4 persone

  • 600 gr pomodori da sugo ben maturi  (varietà consigliate: datterini, San Marzano, pachino)
  • 10 foglie di basilico fresco
  • 1 spicchio di aglio nero fermentato di Voghiera
  • 3/4 cucchiai olio extravergine di oliva
  • sale integrale, un pizzico
  • pepe nero macinato q.b.

Procedimento per la realizzazione

  1. Lava bene i pomodori e tagliali a pezzi delle dimensioni idonee per l’estrattore di succo.
  2. Inserisci i pomodori tagliati nell’estrattore di succo.
  3. Effettua un secondo passaggio nell’estrattore, inserendo gli “scarti” assieme alle foglie di basilico.
  4. Otterrai una passata densa. Se vuoi aumentare ulteriormente la densità effettua un terzo passaggio degli “scarti” nell’estrattore di succo.
  5. Completa la preparazione aggiungendo l’olio di oliva, il pizzico di sale e una grattata di pepe.
  6. Mescola bene la salsa in modo da amalgamare bene gli ingredienti.
  7. Per insaporire il sugo di pomodoro crudo, aggiungi l’aglio sbucciato e tagliato a metà.
  8. Copri il recipiente della salsa con una pellicola, e riponilo in frigo a riposare per almeno 10 minuti.
  9. Prima di utilizzare il sugo ricordati di togliere l’aglio.

Consigli per un'ottima passata di pomodoro

Chi desidera una “passata rustica” può integrare alla salsa anche gli “scarti” dell’estrattore in modo da ottenere un sugo più corposo, ideale per esempio per delle bruschette di pane integrale.
Il sugo di pomodoro crudo è una preparazione base che può essere arricchita con gli ingredienti che preferisci, come capperi, olive e erbe aromatiche a piacere.
Usa il sugo di pomodoro crudo nel periodo estivo (da giugno a settembre) per condire la pasta appena scolata.

Chi ama il sapore del pomodoro come noi non potrà non provare anche la ricetta per realizzare il Gazpacho, buonissima!

.

Procedimento per la realizzazione con cottura

.

Con questo procedimento, andremo ad ottenere una salsa di pomodoro da mettere in conserva e da utilizzare per l’inverno.
L’ideale è porzionare direttamente il sugo in vasetti di vetro della giusta quantità che poi ci servirà per condire i nostri piatti, eviteremo così sprechi inutili, ottimizzando nel migliore dei modi l’utilizzo della salsa.

Per esempio, per una famiglia di 4 persone, sono sufficienti vasetti da 500 gr.
Per il calcolo delle quantità necessarie: facciamo riferimento agli ingredienti della ricetta a crudo, considerando che quelle dosi saranno sufficienti circa, per riempire un vasetto da 500 gr.
Facciamo un semplice calcolo, moltiplicando le quantità, per i vasetti che desideriamo ottenere, in modo da coprire i mesi che vanno da ottobre ad aprile/maggio.

Quindi, procediamo:

  1. Lava bene i pomodori e tagliali a pezzi delle dimensioni idonee per l’estrattore di succo.
  2. Inserisci i pomodori tagliati nell’estrattore di succo.
  3. Effettua un secondo passaggio nell’estrattore, inserendo gli “scarti” assieme alle foglie di basilico.
  4. Metti in una pentola capiente il sugo crudo ottenuto dall’estrattore.
  5. Fai cuocere a fiamma moderata, mescolando frequentemente la salsa.
  6. Quando il sugo comincerà a sobbollire abbassa la fiamma e fai cuocere fino ad ottenere la consistenza desiderata. Attenzione a non farla addensare troppo, lasciala un po' “indietro” di cottura, quando la riutilizzerai in inverno, falla cucinare ancora per qualche minuto.
  7. Per mettere in conserva il sugo: fai bollire i vasetti in abbondante acqua per almeno 5 minuti. Quando i vasetti si saranno raffreddati versa la salsa ancora calda lasciando un centimetro vuoto. Chiudi i vasetti con i coperchi ermetici e mettili a testa in giù in una pentola con abbondante acqua e fai bollire per 30 minuti finché non si crea il sottovuoto.

Consigli utili

Conserva i barattoli di passata in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore dalla luce. Quando andrai a riutilizzare la salsa, falla cuocere ancora per alcuni minuti, aggiungendo l’olio, il sale, il pepe e lo spicchio d’aglio per insaporire il sugo.

Se hai voglia di sperimentare la tua creatività in cucina con l'estrattore mettiti alla prova realizzando gustose vellutate di verdure, trovi la ricetta qui.



Vuoi ricevere contenuti esclusivi e nuove ricette?

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email per ricevere comodamente sulla tua casella di posta, nuove ricette e contenuti esclusivi riservati agli iscritti.

.

Il tuo nome: Indirizzo email: